Molte delle Associazioni e dei Soci Aggregati Aziendali federati hanno un interesse al tema dell’energia dal punto di vista della componentistica, dell’impiantistica, della produzione termica da fonte rinnovabile, del teleriscaldamento e della gestione dei servizi energetici (ACMI, AISES, AIT, AIRU, ANFIT, ARI, ASSITES, ASSOFRIGORISTI, ASSOVERDE, FIPER, FIRE, LIGNIUS, UNICMI, UNIONE ENERGIA ALTO ADIGE, ZENITAL).

Per dare maggiore forza e sistematicità alle loro istanze Finco ha promosso un Tavolo di Coordinamento sull’Efficienza Energetica e le Fonti Rinnovabili cui partecipano anche stabilmente molti soggetti anche non aderenti a Finco come: AIST, ANAB, ANEV, ANIGHP, ASM, ASSTRA, FILLEA-CGIL, CNA IMPIANTI, CONSIGLIO NAZIONALE INGEGNERI, CONSIGLIO NAZIONALE DEI PERITI INDUTRIALI, COFELY, CONFARTIGIANATO, FEDERAZIONE EUROPEA DEI MANAGER DELLE COSTRUZIONI (FECC), FEDERIDROELETTRICA, GANADHARMA CONSULTING SERVICE, GEOHP, HARLEY& DIKKINSON, NEXT STRATEGY, PIONEER INVESTMENTS, UNIONSOA, USI, 3M, etc…

Obiettivo del Tavolo, coordinato dal Vice Presidente Finco incaricato per la Sostenibilità, l’Efficienza Energetica e l’Ambiente (nonché Vice Presidente e Presidente Comitato Costruzioni UNI) - arch. Brivio- è di accrescere le sinergie tra i vari settori aumentando la capacità di interlocuzione istituzionale con i Decisori politici in merito alle tematiche di interesse energetico.

Ambiente

Efficienza Energetica – le consultazioni Mise/Mattm

Finco ha risposto alla Consultazione pubblica lanciata dal  Ministero dello Sviluppo Eonomico e dal Ministero dell’Ambiente  sulla Strategia per la riqualificazione energetica del parco immobiliare – STREPIN e sul Piano per l’incremento degli edifici a energia quasi zero – PANZEB con la lettera  allegata.  Contributo FINCO – consultazione Strepin-Panzeb 04.12.15 allegato_1_dossier_20151203