Ministero dell’Economia e delle Finanze: Interessi da applicare a favore del creditore nei casi di ritardo dei pagamenti nelle transazioni commerciali

Saggio degli interessi da applicare a favore del creditore nei casi di ritardo dei pagamenti nelle transazioni commerciali. (GU n. 17 del 22-1-2018)

Ai sensi dell’art. 5 del decreto legislativo n.  231/2002, come modificato dalla lettera e) del comma 1  dell’art.  1 del  decreto legislativo n. 192/2012, si comunica che per il periodo 1° gennaio  – 30 giugno 2018 il tasso di riferimento e’ pari allo 0 per cento.