Decreto Crescita – Nuova Legge “Sabatini”

Con riferimento a quesiti posti da alcune Associazioni federate, precisiamo che l’art. 20 del Decreto-legge 30 aprile 2019, n. 34 (“decreto Crescita”) ha innalzato da 2 a 4 milioni di euro l’importo massimo dei finanziamenti complessivamente concedibili alla singola impresa, agevolabili ai sensi della “Nuova Sabatini”.

Le imprese possono presentare domanda di agevolazione utilizzando il  modulo disponibile nella sezione “Presentazione domande” pubblicato sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico. Le domande di agevolazione presentate dalle imprese a decorrere dal 1° maggio 2019, qualora comportino il superamento del precedente limite di finanziamento di 2 milioni di euro, saranno comunque accettate dal MISE anche se presentate utilizzando il precedente modulo di domanda.

Per le domande di finanziamento fino a € 100.000 sarà possibile ottenere l’erogazione del contributo in un’unica soluzione, mentre per finanziamenti di importo superiore rimane operativa la precedente modalità di erogazione del contributo in quote annuali.

Si ricorda che l’agevolazione  consiste in un contributo del 2,75% (3,575% per investimenti in tecnologie “Industria 4.0”) annuo su finanziamento o leasing per l’acquisto o l’acquisizione di beni strumentali nuovi di fabbrica da parte delle piccole e medie imprese (fino a 250 dipendenti).