FIPER Comunicato stampa: firmato l’Accordo tra Aziende boschive (ARIBL) e Consorzi Forestali

Foreste lombarde più forti: firmato l’accordo tra aziende boschive (ARIBL) e Consorzi Forestali

Milano 18 Dicembre 2015. Nel Palazzo del Pirellone in occasione della  presentazione del Rapporto dello Stato delle Foreste in Lombardia-edizione 2014, si è firmato un accordo storico, tra Livio Bozzolo, presidente dell’Associazione Regionale delle Imprese Boschive Lombarde –ARIBL e Carmelino Puntel, presidente dell’Associazione Consorzi Forestali della Lombardia per rilanciare e consolidare l’economia del bosco.

Il presidente Puntel dell’Associazione Consorzi forestali Lombardi-CFL commenta a riguardo:” questo accordo è molto importante perché sigla una grande alleanza tra consorzi e imprese boschive per la gestione sostenibile dei boschi lombardi. Ricordo che Regione Lombardia è la quarta regione italiana per superficie boschiva; il patrimonio boschivo, che copre il 36% della superficie regionale, rappresenta un importante volano di sviluppo per i territori montani; a tal fine è fondamentale che Regione  Lombardia ritorni a investire visti i risultati positivi ottenuti negli ultimi anni in azioni di manutenzione forestale e mitigazione del clima. Soprattutto in vista del nuovo PSR risulta prioritario rilanciare sui servizi eco-sistemici svolti dai Consorzi e dalle imprese boschive che hanno risentito nel 2015 dell’azzeramento delle risorse regionali prima destinate a tal fine”.

Aggiunge Livio Bozzolo, presidente ARIBL:” condivido le parole di Puntel. Aggiungo a riguardo:” la sinergia che viene sancita in questo accordo tra imprese boschive e consorzi forestali è un segnale forte, la volontà e necessità di creare economia di scala e maggiore interazione tra il ruolo delle imprese boschive e dei Consorzi sul territorio per rilanciare in concreto la filiera bosco-legno-energia, superando gli attriti vissuti nel passato.

Altro aspetto fondamentale riguarda l’impegno siglato nell’accordo di combattere congiuntamente il commercio illegale di legname e favorire la maggior sicurezza sul lavoro.”

Righini, presidente FIPER plaude all’iniziativa e commenta:” sono molto soddisfatto del protocollo di intesa siglato tra Imprese Boschive e Consorzi Forestali lombardi, entrambi soci della Federazione, in quanto  rappresenta un passo fondamentale per “mettersi in rete” e favorire il consolidamento della filiera locale di utilizzo dell’uso a cascata a fini energetici; noi con la Centrale di Acquisto FIPER siamo disponibili a prestare la nostra collaborazione per il ritiro e l’utilizzo dei cascami nelle centrali di teleriscaldamento lombarde.”

Firma Accordo imprese boschive _ Consorzi

Da sinistra: Livio Bozzolo (ARIBAL), Roberto Carovigno (Regione Lombardia), Carmelino Puntel (Consorzi Forestali Lombardi).