Grid Parity 2 Srl

logo grid parity 2Via Eleonora Duse, 53 – 00197 Roma

Tel. 06/87131446 – Fax 06/99335879

www.gridparity2.eu

 

Organi

Presidente: Giovanni Simoni

Vice Presidenti: Vito Umberto Vavalli, Luciano Brandoni

Direttore: Vito Umberto Vavalli

Presentazione

Grid Parity 2 è la ESCO del Gruppo Kenergia – leader nazionale nell’Operation&Maintenance di impianti fotovoltaici – dedicata al mercato del prosuming. Nasce nel 2010 dalla partnership tra Kenergia e Brandoni Solare per soddisfare le richieste di realizzazione di piccoli impianti fotovoltaici. Nel 2014 con l’ingresso nella compagine di SIS Power Grid e l’acquisizione di ulteriori competenze ha riformulato la propria missione per ampliare l’ambito degli interventi all’intera gamma dell’energy management.

Oggi l’offerta è contraddistinta da un bouquet di servizi che alla progettazione e realizzazione “chiavi in mano” di impianti per la produzione di energia elettrica e termica, associa l’assistenza specialistica in campo normativo e fiscale, così da accompagnare i clienti nella scelta dell’assetto complessivamente più efficiente per la gestione dell’energia. Dall’assessment sui processi energivori alla progettazione e implementazione dei Sistemi Efficienti di Utenza o alle ottimizzazioni dei profili contrattuali con i fornitori di energie, GP2 si pone come partner ideale per l’Energy Management delle PMI, alle quali mette a disposizione professionalità di alto profilo, solitamente riservate alle sole imprese di grandi dimensioni.

Missione

Le tecnologie abilitanti e le buone pratiche. Oggi sono ampiamente disponibili strumenti per ridurre dell’80-90% – senza particolari problemi e con risultati economici certi – i consumi di energia per la gestione degli immobili o per sfruttarne le strutture a fini produttivi:
materiali e tecniche per edificare o riqualificare gli immobili in classe energetica A/A+, che se correttamente utilizzati danno luogo a incrementi di valore ben al di sopra di qualsiasi investimento finanziario di pari rischio;
sistemi di generazione, cogenerazione e trigenerazione che offrono livelli di efficienza che garantiscono tempi di rientro dell’investimento di 5-7 anni;
tecnologie di illuminazione a LED che abbattono consumi e costi di manutenzione e innalzano la qualità del flusso luminoso;
impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili che – se ben progettati, gestiti e integrati con gli assetti di utilizzo intelligente dell’energia – assicurano rendimenti reali dalle 5 alle 10 volte superiori agli strumenti del mercato immobiliare.

La sfida che i tecnici in possesso delle articolate competenze di Energy Management devono affrontare risiede nel cambio di cultura da promuovere presso le Imprese e le Amministrazioni