Di Maio: Tavolo delle PMI ed incentivi (Roma 12 marzo 2019)

Il Ministro Luigi Di Maio presiede il Tavolo delle PMI.

Al lavoro su nuove misure a favore della crescita e della competitività

Il Ministro Luigi Di Maio ha presieduto il tavolo delle Piccole e Medie Imprese, tenutosi il 12 marzo u.s. pomeriggio al Ministero con i rappresentanti di 31 Associazioni, per discutere delle misure sulla competitività e la crescita.

“Oggi si è riunito per la quarta volta negli ultimi quattro mesi il tavolo per le Pmi – ha dichiarato il Ministro Di Maio -. All’incontro erano presenti tutte le associazioni di categoria ed è servito ad avviare un confronto su una serie di misure a favore della crescita e della competitività, che saranno contenute in un provvedimento sul quale stiamo già lavorando.

Saranno tre gli elementi al centro di questo provvedimento: la tutela dei marchi storici italiani; la promozione del made in Italy attraverso il piano sull’internazionalizzazione che dispone di 140 milioni di euro all’anno; un nuovo sistema per tutelare il credito alle piccole e medie imprese”.

Hanno partecipato al Tavolo:

  • CONFINDUSTRIA
  • CONFCOOPERATIVE
  • CONFARTIGIANATO
  • CONFPROFESSIONI
  • CIA
  • CNA
  • COLDIRETTI
  • CONFAGRICOLTURA
  • CONFASSOCIAZIONI
  • CONFCOMMERCIO
  • COPAGRI
  • CONFESERCENTI
  • CASARTIGIANI
  • FEDERMANAGER
  • UNIMPRESA
  • FEDERTERZIARIO
  • CONFLAVORO
  • CONFAPI
  • CONFETRA
  • CONFIMI
  • CONFIMPRESA
  • AGCI
  • ANCE
  • LEGACOOP
  • ASSONIME
  • CONFEDILIZIA
  • DRAPPO BIANCO
  • FEDERDISTRIBUZIONE
  • ITPI
  • AIRI e
  • FINCO ( Per Finco  hanno partecipato il Prof. Manlio Vendittelli ed il Dr. Francesco Morabito del Comitato Consultivo della Federazione ).

Nella mattina del 12 marzo u.s., inoltre, sempre presso il Ministero dello Sviluppo Economico, è stato presentato il progetto Incentivi.gov, portale di razionalizzazione delle conoscenze sulle agevolazioni alle imprese. Si tratta della realizzazione di un unico portale attraverso cui i soggetti interessati, imprese e cittadini che vogliono avviare un’attività, potranno cercare e trovare la forma di incentivo più adatta alle proprie esigenze.

Alleghiamo la guida in proposito. Per scaricarla cliccare qui.